18 regole per baciare bene

Timidezza ed eccitazione possono rivelarsi fatali. Ecco qualche regola

La prima cosa da sapere è che il bacio non dovrebbe mai essere considerato come un attacco predatorio, con relativa abbondanza di salivazione, piuttosto un momento di intima condivisione tra due persone che può essere ora dolce e romantico, ora sensuale e spinto. Peccato quindi ci siano persone per le quali "sensuale e spinto" sia sinonimo di "bagnato e caotico". Inutile dire che non si tratta di bravi baciatori. Poi va da sè che nei forum si leggano richieste di aiuto disperate su come baciare bene e le risposte non possano essere più varie. "Lentamente, per evitare l'effetto centrifuga"; "nn baciare cn la lingua ke entra ed esce dalla bocca della tua tipa...il mio ragazzo bacia così e a me nn piace..!"; "sempre di traverso mai dritto!"; "ti consiglio di non tenere la lingua ferma... che fa l'effetto di una lumaca morta". E via così.

Stabilito che ognuno ha il suo stile e che baciare è un arte, esistono delle semplici regoline di bon ton del bacio, scontate ma non troppo, stilate da Emma Taylor e Lorelei Sharkey nella Nerve's Guide to Sex Etiquette for Ladies and Gentlemen.
1. Come prima cosa non leccatevi le labbra prima di baciare. L'effetto è quello di una cantante d'opera che fa gli esercizi per la voce prima di un'esibizione.
2. La bocca non funziona come una di quelle scatole con la molla da cui balza fuori un pupazzo: quindi, non è che avvicindandovi alle sua labbra la lingua deve schizzare automaticamente fuori. I passi da compiere sono, nell'ordine: bocca chiusa, bocca aperta senza lingua, bocca aperta con appena un accenno di lingua e, infine, lingua.
3. Non allargate la bocca più di quella del vostro partner a meno che non abbiate deciso di provare a mangiargli la testa.
4. Toccare l'ugola con la lingua è qualcosa che chi desidera stare ben lontano dalla volgarità non dovrebbe mai fare. Non parliamo poi della stupidità.
5. Non precipitatevi a toccare il seno, il sedere o a mettere una mano tra le gambe nel momento in cui le vostro labbra si sono toccate, soprattutto se si tratta del primo bacio. È una cosa che funziona solo al cinema (come nella scena dell'ascensore in Attrazione fatale). Altamente sconsigliata anche se vi state baciando durante una passeggiata romantica al chiaro di luna. Nella maggior parte dei casi il romanticismo deve avere la priorità. Le vere signore e i veri signori sanno ritagliarsi i loro momenti di dolcezza.
6. Insinuarsi molto vicino a una persona, soprattutto se non vi siete mai baciati, per coglierla di sorpresa e baciarla non è solo un segno di rudezza e disperazione, è una vera e propria violenza. Fate capire quali sono le vostre intenzioni, dalla reazione capirete anche se è il caso di tentare un bacio o desistere del tutto.

7. Allo stesso modo non si afferra la testa dell'altro (stiamo sempre parlando di primo bacio) per non dargli scampo.
8. Se la persona vi allontana o non ricambia il bacio, evitate scene isteriche e bronci. Sebbene dentro di voi vi stiate rodendo per l'umiliazione e magari vi venga anche da piangere mantenete la calma. Poi, in privato, fate quel che volete.
9. Se staccandovi dalle sue labbra e abbracciandovi vi trovate molto molto vicino al suo lobo dell'orecchio non attaccatevici ma procedete con cautela. Ci sono persone che non gradiscono. Respirate piano, soffiate leggermente, se volete usate un po' la lingua con delicatezza e solo sul lobo, non scavate nel suo padiglione auricolare come se steste cercando l'oro. E se vi allontana, non riprovateci sperando che cambi idea.
10. Le vere signore e i veri signori si prendono cura delle proprie labbra (baciare quelle screpolate non è il massimo dell'attizzamento) e della propria igiene orale magari anche usando delle mentine, ma senza esagerare. A nessuno fa piacere baciare un tubetto di dentrificio.
11. Non si bacia proprio nei giorni in cui si ha l'herpes al labbro e, comunque, si avvisa!
12. Non si aspetta la fine dell'appuntamento, tipo bacio dell'addio o bacio della buonanotte, così come non ci si tiene per mano in pubblico alla prima uscita, soprattutto se si è bevuto qualcosa.

Infine, ecco cosa suggeriscono le due autrici per svicolare da un baciatore un po' troppo selvaggio:
13. "Guarda ... ( e qui dite il nome dell'assalitore) dei cavalli! Non li vorremo mica spaventare".
14. "Conosco un gioco bellissimo. Ci dobbiamo baciare senza toccarci eccetto che con le labbra. Quindi niente lingua e altri parti del corpo. Vuoi giocare?" Ovviamente, con la giusta malizia.
15. "Adesso voglio che tu ti rilassi e lasci fare tutto a me. Non devi muovere un solo centimetro del tuo corpo. Davvero".
16. "Il mio dentista dice che deve farmi una cura canalare e non posso mettere nulla in bocca".
17. "Adoro le tue bellissime bellssime e morbide labbra! Voglio baciarle tutta la notte, mooolto lentamente mooolto dolcemente".
18. "Mi diverte che sbavi ogni tanto ma la gente inizia a chiedersi come mai ho dei segni sui denti. Sii dolce con me... E adesso baciami".

Libero News
Libero News - Libero News

Data: 18/11/2009 Visto: 108064


 
  Sono  
Età / Con foto
Regione
 
Correlati Foto
L'arte del bacio L'arte del bacio
I baci sono un'arte che si impara, grazie all'amore
Labbra più belle Labbra più belle
Come si utilizza la matita per le labbra?
Le labbra si cancellano Le labbra si cancellano
Una bocca in beige, mimetizzata o delicatamente colorata
Facebook Popolari Amici

Fai Bingo

Bastano soltanto 10 centesimi per vincere migliaia di Euro