Un orgasmo da urlo: punto L

Gli uomini spesso non sanno quanti e quali vette del piacere possono raggiungere attraverso il sesso... il punto L infatti per molti è ancora uno sconosciuto. Sorprendi il tuo partner con delle carezze inaspettate!

Un orgasmo da urlo: punto L - Gli uomini spesso non sanno quanti e quali vette del piacere possono raggiungere attraverso il sesso... il punto L infatti per molti è ancora uno sconosciuto. Sorprendi il tuo partner con delle carezze inaspettate!
Fotogallery
Il vostro corpo non ha più segreti per lui, e da quando avete abbandonato ogni inibizione raggiungere l’orgasmo per voi non è più un problema. Avete rapporti sessuali regolari e che terminano sempre a buon fine. Meglio di così non potrebbe andare, insomma. Ma ne siete proprio sicure? Per quanto la vostra e la sua totale soddisfazione sessuale possano essere sincere, forse è causata dal fatto che ancora non conoscete tutti i piaceri che il sesso può regalarvi. Mai sentito parlare del punto L?

No, non punto G, quello ormai lo conosciamo, proprio il punto L.
Per essere più precise, stiamo parlando della parte esterna del muscolo pubo-coccigeo, tra la parte bassa dei testicoli e l’ano. E’ una parte dell’organo sessuale maschile invisibile all’occhio, ma molto sensibile alle sollecitazioni,che possono avvenire per via anale oppure esternamente. Se per il tuo partner la stimolazione anale è ancora un argomento tabù, puoi provare a sollecitare questa zona con il sesso orale, succhiando ritmicamente la punta del suo pene a intervalli regolari. Continuate l’aspirazione anche dopo l’eiaculazione,  stimolando con le mani anche il glande, il punto dove si trova la clitoride maschile.

A quanto pare una stimolazione di questa zona particolarmente erogena provocherebbe nell’uomo un orgasmo molto più lungo e piacevole, cosa di cui molti uomini sarebbero ancora all’oscuro. Magari sono già consapevoli del probabile piacere che potrebbero sperimentare se voi vi arrischiaste ad allungare un po’ le mani da quelle parti, ma non oserebbero mai chiedervelo e forse stanno solo aspettando che voi facciate il primo passo.

Potreste affrontare “l’argomento” a letto, magari proprio dopo che lui vi avrà stimolata palpando il vostro punto G e il clitoride: sorprendetelo scommettendo che riuscirete a farlo godere in modo inaspettato, se solo vi darà carta libera… se proprio non ce la fa,  sappiate che la stimolazione del punto L può avvenire anche con un normale rapporto sessuale, a patto  che alleniate i vostri muscoli vaginali fino ad averne la padronanza sufficiente da muoverli adeguatamente  per stimolare il sesso del partner.
Fabia Fleri - Nexta

Data: 6/7/2011 Visto: 30945


 
  Sono  
Età / Con foto
Regione
 
Correlati Foto
L'eccitazione  passa per il ... L'eccitazione passa per il ...
Come eccitare il partner semplicemente con la voce
Fai  l'amore ogni volta che ... Fai l'amore ogni volta che ...
Si consiglia di farlo ogni volta che lo si desidera
Fare l'amore, non solo a letto Fare l'amore, non solo a letto
La classifica dei posti dei posti più borderline per l'amore
Facebook Popolari Amici

Fai Bingo

Bastano soltanto 10 centesimi per vincere migliaia di Euro