Il sesso tantrico

Se ne sente spesso parlare ma in pochi sanno davvero di cosa si tratta. È il sesso tantrico: rituale che promette sensazioni di piacere mai provate per coloro che saranno in grado di capire che è una dottrina vera e propria

Il sesso tantrico - Se ne sente spesso parlare ma in pochi sanno davvero di cosa si tratta. È il sesso tantrico: rituale che promette sensazioni di piacere mai provate per coloro che saranno in grado di capire che è una dottrina vera e propria
Fotogallery
Se nei consigli per la ricerca di un piacere immenso chi scrive mettesse al primo postoi “Non cercare l’orgasmo a tutti i costi” seguito da: “Non arrivare necessariamente all’atto sessuale” e da “Non toccare il proprio partner”, in  molti penserebbero che stia scrivendo sotto l’effetto di qualche goccetto di troppo bevuto il sabato sera.

Soltanto pochi, pochissimi, collegherebbero queste strane dritte al sesso tantrico dando a questa disciplina il suo valore reale e non quello che l’immaginario collettivo gli assegna volentieri: una sorta di elenco di posizioni piacevoli al punto da far impallidire anche il più grande amatore.

Il Tantra, infatti, non è affatto una versione alternativa del Kamasutra ma un insieme di dottrine e di pratiche millenarie volte all’espansione dell’ordinario stato di coscienza nei vari settori della vita il cui scopo è la crescita della propria conoscenza e la maturazione di sé stessi. L’eros è quindi solo una parte della filosofia tantrica che, per altro, prevede anche solidi principi morali e una certa disciplina piuttosto rigida. Troppe chiacchere? Può darsi. Che poi si prometta di insegnare agli adepti a vivere il sesso come un’esperienza pervasiva in cui l’orgasmo non è più qualcosa di strettamente fisico, ma la produzione di un piacere illimitato, questa è un’altra cosa.

Alcuni sicuramente troveranno difficile concentrarsi sullo yoga e sulla propria spiritualità quando nell’aria c’è la promessa di un godimento senza confini.
Niente campionario di posizioni erotiche ardite dunque, non viene fornita neanche una mappa per trovare il punto G. Una vera delusione per chi sperava di avvicinarsi al sesso tantrico quelle due o tre volte al mese in cui, magari, la partita è stata rimandata o l’antenna non prende.

Questo è ciò che accade quando in Occidente cerchiamo di fare nostre in maniera precoce culture che non ci appartengono.
Quindi non è vero che in Cina si mangia ciò che noi troviamo sul menu dei ristoranti cinesi e non basta dire “Tantra” per dire “Orgasmo senza precedenti”. Occorre studiare e sposare un’intera filosofia di vita, altrimenti il piacere è e rimarrà quello di sempre (cosa, comunque, da non sottovalutare!). Queste sono le regole. Dura lex sed lex. 



Leggi anche: Il punto G nelle caviglie



Valeria Roscioni - Nexta

Data: 19/2/2012 Visto: 71769


 
  Sono  
Età / Con foto
Regione
 
Correlati Foto
Hai  mai provato il sesso ... Hai mai provato il sesso ...
Per orgasmi più intensi. Ecco come funziona
Il piacere si raggiunge così Il piacere si raggiunge così
I tips per raggiungere il massimo del piacere
Perché  non si raggiunge ... Perché non si raggiunge ...
L'orgasmo assente in molto donne
Facebook Popolari Amici

Fai Bingo

Bastano soltanto 10 centesimi per vincere migliaia di Euro